Modulo Antincendio, Sistemi di Pressurizzazione, Cisterne Idriche accumulo
it-ITen-US
Music on Fire

Magazine

 
01 dicembre 2015 Autore:
Categorie: Music on Fire

Music on Fire - Quando il fuoco incontra la musica #1

Dicembre 1971, nella sala concerti del Casinò di Montreaux, sul lago di Ginevra, sta suonando Frank Zappa accompagnato dal suo gruppo The Mothers of Invention, durante l’assolo di tastiera del brano King Kong, un fan un po’ troppo “surriscaldato” dall’atmosfera, spara un colpo in aria con una pistola lanciarazzi.
Il razzo finisce sulle tende del palco che immediatamente prendono fuoco.
La sala piena di spettatori diventa un inferno, rapidamente le fiamme avvolgono l’interno edificio ed il Casinò in brevissimo tempo viene ridotto ad un mucchio di cenere.
In quei giorni si trovano a Motreaux anche i Deep Purple, il gruppo hard rock inglese si appresta a registrare il sesto album, Machine Head, utilizzando lo studio mobile dei Rolling Stones piazzato nelle vicinanze del Casinò stesso.
I membri dei Deep Purple osservano l’incendio dal loro hotel, da dove si vedono le fiamme riflettersi sulle nuvole e il fumo spandersi sopra il lago di Ginevra. Qualche giorno dopo l’incendio, il bassista del gruppo Roger Glover, risvegliandosi da un incubo dove riviveva l’accaduto, ha l’ispirazione per il titolo di una nuova canzone: Smoke on the Water, … fumo sull’acqua.
Nei giorni successivi i cinque rocker inglesi scrivono il famoso riff di chitarra e completano quella che diverrà una delle canzoni più famose della storia del rock.
La canzone Smoke on the Water, apparve nel 1972 con l’album Machine Head, ma solo l’estate dopo fu pubblicata come singolo in tutto il mondo ottenendo un successo straordinario.


Rubrica a cura dell'ing. Gabriele Baldi